La Fondazione


“… Un orologio metafora del tempo, scandisce l’inizio di una sequenza catartica … i valori, la conoscenza, la partecipazione e l’ambiente come i meccanismi di un orologio antico sono a vista, correlati e perfettamente sincronizzati tra di loro, e come gli ingranaggi di un meccanismo funzionante essi sono posti a sostegno del futuro dei giovani. E’ così che il volto del giovane, ormai uomo, reso forte ed ottimista per la conoscenza acquisita, guarda verso il futuro, verso i suoi obiettivi, qui rappresentati dalla stella e dall’ orizzonte: egli è pensoso ma anche sereno, poiché è certo di poterli raggiungere.

L’elemento acqua-mare, sintetizzato con due lievi onde marine, è l’ambiente ideale in cui tutti vorremmo perderci entro una dimensione temporale illuminata che va oltre la realtà.”

Federica Cappelli

——————————————————————————————————————————————————————————————-

Il 6 Novembre 2007, per iniziativa dei genitori di Simone Cesaretti, nelle persone di Simona Bizzarri e Gian Paolo Cesaretti, e dei cugini del medesimo, nelle persone di Cecilia Bizzarri, Federico Bizzarri, Andrea Maria Perroni, Barbara Ruggeri e Francesco Ruggeri, è stata costituita la Fondazione Simone Cesaretti.

Alla Fondazione, che opera senza fini di lucro ed ha durata illimitata, è stata riconosciuta la personalità giuridica di diritto privato con il Decreto Dirigenziale n. 334/2008 della Regione Campania ed è stata iscritta al n. 230 nel Registro delle persone giuridiche, istituito presso la Regione Campania – Settore Rapporti con Province, Comuni, CC.MM..

La Fondazione, attraverso la costituzione di network tra Università, centri di ricerca, Enti pubblici e privati, società di comunicazione, ha lo scopo di contribuire mediante studi, ricerche, iniziative di formazione e informazione, all’approfondimento delle conoscenze concernenti le tematiche del benessere e della sua sostenibilità analizzata nelle quattro visioni del benessere:  mercantile, sociale, eco -centrica e generazionale.

In particolare, la Fondazione intende dedicare un’attenzione specifica alla visione generazionale, che guarda al benessere e alla sua sostenibilità, ponendosi in una prospettiva di inclusione giovanile. Infatti la sostenibilità del benessere della società necessita di una Youth’s Society, cioè di una progettualità per i giovani, in grado di  fare di questa componente sociale il filo rosso verso un orizzonte sostenibile.

In relazione a tali tematiche, la Fondazione intende porre in essere adeguate strategie di sensibilizzazione e comunicazione, per favorire la promozione di una cultura globale della sostenibilità del benessere.

La Fondazione Simone Cesaretti è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto dai seguenti membri, designati dall’Assemblea dei Soci Fondatori:

Prof. Gian Paolo Cesaretti – PRESIDENTE

Prof. Augusto Marinelli – VICE PRESIDENTE

Simona Bizzarri – COMPONENTE

Il Collegio dei Saggi

Partecipanti

Lascia un commento